Atto d'accusa contro ogni forma di ingiustizia - Giornale periodico on line a carattere politico e culturale

SCONTRO FRONTALE TRA POLIZIA E MANIFESTANTI

SCIOPERO DELLA FAME

Aumento delle ore di lavoro di medici e paramedici senza adeguamento del salario

***
LA GUERRA DE LAS BATAS BLANCAS CONTRA EL DECRETO SUPREMO EMITIDO POR EVO MORALES

Un Cittadino boliviano scrive a J’Accuse… ! Pubblichiamo la sua denuncia giunta oggi 25 Aprile 2012. In lingua italiana e spagnola. En italiano y español

paro-1paro-2Aumento delle ore di lavoro di medici e paramedici senza adeguamento del salario.

Bolivia, cuore del Sudamerica, un paese molto ricco con un alto indice di povertà.  Un paese con profondi problemi strutturali  in Salute ed Educazione sta vivendo in questi giorni  il conflitto Settore Salute-Governo più importante nella sua recente storia politica e sociale. 

 L'approvazione  del Decreto supremo 1126 da parte del governo di Evo Morales lo scorso 24 gennaio ha sollevato lo scontento generalizzato di tutto il settore sanitario . In questo decreto le ore lavorative in ospedali pubblici salgono di 6 a 8 senza l'incremento salariale che spetterebbe per la legge generale del Lavoro.
Se bene è certo che le ore lavorative siano ormai universalmente standardizzate a otto, le sei ore precedenti erano fissate perché il governo non è in grado di coprire fabbisogni del settore quali salari degni, ore di formazione continua, ore extra e pensioni a medici e paramedici.

paro-4paro-5

Lo sciopero della fame è stato adottato come misura estrema in tutti gli ospedali del paese e anche il settore della sanità privata e le Università con le sue facoltà di medicina si è associato alla protesta. Momenti di tensione sociale si vivono nelle diverse città boliviane. Scontro frontale tra polizia e manifestanti con diversi feriti e la popolazione senza attenzione  medica da diversi giorni è il risultato delle misure adottate.Tanti slogan contro il governo e contro il ministro della salute e la loro campagna di scredito  del settore cercano di chiamare alla coscienza della popolazione che è in questi giorni la più danneggiata.  La soluzione ai problemi sanitari non si trova in far salire le loro ore di lavoro, ma nella ristrutturazione della politica sanitaria. Si aprirà il governo al dialogo?

Un Cittadino boliviano
_______________________________________________________________________________________________

LA GUERRA DE LAS BATAS BLANCAS CONTRA EL DECRETO SUPREMO EMITIDO POR EVO MORALES

Bolivia, el corazón de América del Sur, un país muy rico con un alto índice de pobreza. Un país con profundos problemas estructurales en la salud y la educación está experimentando en estos días el conflicto entre el sector de la salud y el Gobierno más importante en su historia reciente política y social.La aprobación del Decreto Supremo 1126 por el gobierno de Evo Morales el pasado 24 de enero ha suscitado un descontento generalizado en todo el sector de la salud. En este decreto, las horas trabajadas en los hospitales públicos aumentó de 6 a 8, sin el aumento salarial como sería de esperar por la Ley General de Trabajo.Aunque es cierto que las horas de trabajo son ahora universalmente estandarizadas a ocho, anteriormente las seis horas se fijaron porque el gobierno es incapaz de cubrir las necesidades de la industria, tales como los salarios digno, las horas de educación continua, las horas extraordinarias y las pensiones de los médicos y paramédicos .La huelga de hambre se adoptó como medida extrema en todos los hospitales públicos del país y también el sector privado de salud y la Universidad con su facultad de medicina se han unido a la protesta.Momentos de tensión social se viven en varias ciudades de Bolivia. Enfrentamientos entre policías y manifestantes han dejado heridos y la población está sin atención médica hace varios días como resultado de las medidas adoptadas.Muchas consignas contra el gobierno y contra el ministro de Salud y su campaña para desacreditar al sector Salud está tratando de concientizar a la población que es en estos días es la más afectada.La solución a los problemas de salud no está en aumentar las horas de trabajo, sino en la reestructuración de la política de salud.

Se abrirá el gobierno al diálogo?

Un hombre de Bolivia

paro-6


Nota redazionale: Le foto della "rivolta dei camici bianchi" sono state inviate con l'articolo. 

santa cruz de la sierra-24-settembre-insert-800-px

dsc8858-insert-rid-px-1000

Invece queste foto sono state scattata in ottobre 2011 a Santa Cruz de la Sierra in Plaza 24 de Septiembre. Sono del Direttore di J'Accuse. Ritraggono momenti di manifestazione popolare contro le persecuzioni e i soprusi verso l'ambiente.


Cliccando sulle immagini queste si ingrandiranno di molto permettendo una migliore visualizzazione.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Giornale online iscritto il 2/05/2008 al n. 184/2008 del Registro di Stampa del Tribunale Civile di Roma.
Direttore Ernesta Adele Marando. Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.