Atto d'accusa contro ogni forma di ingiustizia - Giornale periodico on line a carattere politico e culturale

Salvato meticcio grazie al dr. Vincent Bruzzese del Centro Medico Veterinario di Siderno 

foto19-copiarid-insNelle prime ore del mattino di domenica 15 aprile, la signora Adriana Ricupero di Locri ha ritrovato in un bagno di sangue, raggomitolato nella cuccia, ormai sua da tempo, il meticcio che accudiva ed al quale aveva dato il nome di Tequila. Immediatamente ha provveduto a chiamare al cellulare il veterinario Vincent Bruzzese che si è recato allo studio per attenderla anche se era domenica e l'ambulatorio era chiuso.

foto16copiarid-insLa scena era raccapricciante, ripulito dal sangue e tosato, il cane presentava ambedue le zampe posteriori impallinate. Più di cento pallini estratti, zampe e posteriore dunque impallinati da una mano che altro non può essere definita che vile. Sparare alle spalle è sempre un atto di viltà, ad un animale indifeso che stava sicuramente allontanandosi da una proprietà certo non ben protetta, poi è una inutile brutalità. Grazie alla prontezza della signora Adriana ed all'intervento del veterinario che l'ha operato e che lo terrà sotto osservazione, in degenza per le cure del caso per un paio di giorni presso il suo ambulatorio, il cane, un buonissimo incrocio di setter e boxer, è salvo. Naturalmente il passo successivo è la denuncia, affnche non si verifichino più episodi del genere di cattiveria e brutalità gratuita ed inutile.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Giornale online iscritto il 2/05/2008 al n. 184/2008 del Registro di Stampa del Tribunale Civile di Roma.
Direttore Ernesta Adele Marando. Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.