Atto d'accusa contro ogni forma di ingiustizia - Giornale periodico on line a carattere politico e culturale
MICHELE NARDI LIBERO pngPrimo atto di Giustizia a Lecce: Il Tribunale della Libertà ha disposto la liberazione del Dr. Michele Nardi dopo il terzo annullamento pronunciato dalla Corte Suprema di Cassazione dei provvedimenti che avevano rigettato le precedenti richieste di liberazione dal 14 Gennaio 2010.
E’ solo l’inizio di una Giustizia che non potrà prescindere dalle prove di come la condanna in primo grado s’è pronunciata dal Tribunale presieduto dal Dr. Pietro Baffa: 
 
1. Nessuna prova documentale
2. nessun testimone diretto 
3. indagini patrimoniali e bancarie negative, 
4. perquisizioni negative 
5. OCP ( Operazioni Controllo e Pedinamenti ) negative 
6. nessuna intercettazioni utile
7. nessun atto processuale a lui riconducibile
8. una manciata di testimoni indiretti chiaramente falsi o che confessano di essere stati indottrinati dal D'introno
9. un calunniatore professionista quale è D'introno 
10. e un ex magistrato disperato che, pur di uscire dal carcere ha infangato la reputazione della sorella ed ha assecondato le aspettative dell'accusa calunniando il Dr. Nardi e coinvolgendolo nelle sue, e solo sue, azioni illecite con D’Introno.

Aggiungi commento

Giornale online iscritto il 2/05/2008 al n. 184/2008 del Registro di Stampa del Tribunale Civile di Roma.
Direttore Ernesta Adele Marando. Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.