Atto d'accusa contro ogni forma di ingiustizia - Giornale periodico on line a carattere politico e culturale
EAM B91FD8B4 B382 46E1 8357 D1B333A8A3E7Continua la campagna denigratoria con messaggi diffamatori e calunniosi da parte di alcuni rappresentanti ordinistici verso medici che chiedono il rispetto dei diritti di ogni medico per la verità e trasparenza nella gestione dei bilanci dell'Ordine di appartenenza e dei diritti di ciascuno degli iscritti a operare per la Salute dei Pazienti secondo scienza e coscienza senza aggressioni e calunnie di iscritti condizionati da provvedimenti emessi senza alcun riguardo allo svolgimento delle funzioni innanzi tutto in chiave preventiva e quindi terapeutica per ragioni politiche.

MUSA AWADSegnalanPOLLIFRONEdo come, oltre ai problemi già posti con l'invio degli atti di un procedimento alla Corte Costituzionale da parte del Consiglio di Giustizia Amministrativa della Sicilia, previa sospensione dello stesso procedimento richiamando in oltre cento pagine gravissimi errori commessi per ingerenze politiche nell'azione dei Medici che ricordando come avrebbero dovuto riguardare esclusivamente la Salute dei Cittadini, oggi risultano avviati anche procedimenti penali nei confronti di quei responsabili politici che hanno imposto norme confliggenti con la Scienza Medica e anche il comune buon senso e oggi vengono indagati anche per aver determinato decine di migliaia di morti. Ecco il mio videomessaggio pubblicato sul mio canale You Tube:

Giornale online iscritto il 2/05/2008 al n. 184/2008 del Registro di Stampa del Tribunale Civile di Roma.
Direttore Ernesta Adele Marando. Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.