Atto d'accusa contro ogni forma di ingiustizia - Giornale periodico on line a carattere politico e culturale
buon 2016

Perchè in questo anno che verrà non ci siano più Cristiani massacrati
A che non dobbiamo più assistere al silenzio assordante della Stampa "che conta"
All'inettitudine degli organi preposti alla tutela di Missionari trucidati
A che avvenga la liberazione dei due Marò illegalmente prigionieri in India

Dedicato a chi non si è suicidato, a chi non si è rassegnato, a chi non vuole vuole soccombere davanti all'invidia, alla prepotenza, all'arroganza. Diffuse e radicate come la gramigna in esseri falliti che non hanno un'identità individuale e si fanno forti di clan e del potere che ne deriva perché in branco. Consorterie  che siano di matrice familiare, amicale o istituzionale.
A chi, a costo della propria libertà e sicurezza personale porta avanti una missione continua e tenace di richiesta di rispetto delle Leggi, di Dio e dei Diritti Umani violati ogni giorno in questa “civilissima” Italia e anche Europa.  A queste Donne e Uomini coraggiosi  auguro che ogni bene possibile e immaginabile. Che si avverino i loro sogni. E anche i miei. Auguri

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Giornale online iscritto il 2/05/2008 al n. 184/2008 del Registro di Stampa del Tribunale Civile di Roma.
Direttore Ernesta Adele Marando. Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.