Atto d'accusa contro ogni forma di ingiustizia - Giornale periodico on line a carattere politico e culturale

Riceviamo dal giornalista Agostino Belcastro e pubblichiamo il suo articolo dal titolo :" La scogliera perla dello jonio abbandonata al degrado", Articolo già pubblicato sul “ il Quotidiano della Calabria” il 19 settembre 2012

discarica abusiva ferruzzano scogliera 1L’Associazione ambientalista “Naturalmente Brancaleone”, attraverso il suo sito web, denuncia lo stato di degrado in cui si trova la scogliera di Ferruzzano, sul Promontorio di Capo Bruzzano. La scoperta è stata fatta insieme ai volontari del Centro recupero tartarughe Marine della cittadina jonica reggina durante un giro di perlustrazione sul territorio. Infatti, stante a quanto segnalato dall’Associazione, un sito di inestimabile valore paesaggistico qual è la scogliera di Ferruzzano, meta durante la stagione estiva di numerosi flussi turistici, è diventato una sorta di discarica a cielo aperto non solo sul pianerottolo che conduce direttamente al mare ma anche sulla spiaggia circostante dove i rifiuti solidi urbani la fanno da
padrone.

 

“Ferruzzano Marina, all’uscita di una curva che normalmente ci regala una bella visuale sulla scogliera – scrivono i volontari di “Naturalmente Brancaleone”- ci è parso alla vista uno scenario a dir poco squallido. Non ci sono parole per descrivere. E’ una cosa incredibile come le persone possono arrivare a tanto in un posto così bello. Sicuramente tutta questa spazzatura andrà a finire nei fondali alla prima mareggiata invernale cancellando tutto sulla terra ferma ma continuando a ferire la flora e la fauna sottomarina del nostro mare”.

discarica abusiva ferruzzano scogliera 2Un grido d’allarme, quindi, che dovrebbe far riflettere gli amministratori comunali competenti del territorio per evitare che un luogo divenuto negli anni un punto di riferimento turistico diventi una discarica abusiva con tutti i riflessi negativi che ne derivano. Il turismo, in un comprensorio fra i più poveri della provincia di Reggio Calabria, va incentivato e sostenuto a tutti i livelli e non è permesso a nessuno che persone senza scrupoli possono minarlo con gesti incivili che, alla fine, avranno una ricaduta negativa su tutto l’indotto.

Bene ha fatto l’Associazione “Naturalmente Brancaleone” a denunciare pubblicamente i gesti scellerati di quanti deturpano l’ambiente e l’ecosistema. L’Associazione, formata da un gruppo di giovani volontari, è sempre presente nel territorio che con il suo Vice Presidente Filippo Armonio ed il tesoriere Giannicola Parrino dedicano gran parte del loro tempo mettendo a disposizione della comunità la loro disponibilità per vigilare su alcuni aspetti della vita cittadina.

                                                AGOSTINO BELCASTRO

 

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Giornale online iscritto il 2/05/2008 al n. 184/2008 del Registro di Stampa del Tribunale Civile di Roma.
Direttore Ernesta Adele Marando. Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.