Atto d'accusa contro ogni forma di ingiustizia - Giornale periodico on line a carattere politico e culturale
rivolta-grecaIl G.U.M. ( govoverno usura mondiale) contro la Grecia e la Civiltá Europea. L'azione contro la Grecia dei singoli stati nazionali aderenti all'Unione Europea è infame e suicida insieme. Da la misura  dell ignoranza, della viltá della mancanza persino dello spirito di auto conservazione e contraddistingue politicanti di bassa lega, e banchieri/usurai di quanto la Civiltá e la Democrazia debbono alla Grecia. L'aspetto più grave ê rappresentato dalla mancanza di reazione dei Popoli Europei ( Popoli non plebaglie ) nei confronti di quanti, come avviene purtroppo anche in Italia, non avvertono la vergogna di dichiararsi pubblicamente come detentori del potere per contribuire al trionfo definitivo del GUM strozzando i popoli sottomessi per " l'euro". Ormai è quella moneta feticcio voluta dal GUM a essere indicata come orizzonte storico-politico. Non l'Europa. Non la Civiltâ Greca. Non la Civiltâ Cristiana Occidentale. pericleAbbiamo denunciato più volte una tale realtâ e ancora una volta proponiamo il rimedio per reagire e riappropriarci del diritto di tornare a vivere nel rispetto di quei principi etici e politici che la Magna Grecia prima e la Grecia poi insegnarono al mondo: convocazione ad Atene ( e impossibile oggi candidare Roma dominata dai tecnico/boss espressi dal GUM su richiesta fatta da Obama e Merkel all'anziano orfano dei carri armati sovietici a Budapest nel 1956 ) di una conferenza di tutti i Popoli e le Nazioni Mediterranei per avviare un nuovo percorso di rinascita civile culturale e sociale partendo nuovamente dagli insegnamenti di Zaleuco, Pitagora, Platone, Aristotele, Eschilo, Sofocle, Euripide e sintetizzati nell orazione dii Pericle con la quale ricordava "... Noi che vantiamo una Civiltá che ha elevato grandi monumenti ed è da tutti riconosciuta siamo nel presente e saremo nel futuro ammirati. E non avremo bisogno di un Omero che ci lodi o di chiunque altro che ci lusinghi per il momento con le parole mentre la realtá venga a scoprire le fantasie. Abbiamo costretto ogni Terra e ogni Mare ad essere accessibili al nostro ardire elevando al tempo stesso monumenti eterni delle sciagure nostre e delle glorie. ".
  15/09/12


Inviato da iPad

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Giornale online iscritto il 2/05/2008 al n. 184/2008 del Registro di Stampa del Tribunale Civile di Roma.
Direttore Ernesta Adele Marando. Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.