Atto d'accusa contro ogni forma di ingiustizia - Giornale periodico on line a carattere politico e culturale

la-scalanapolitano-monti-formigoni-pisapiaCaro Direttore, invio quanto all'oggetto. Notare l'espressione sofferente per i pensionati e gli sciancati italiani dei tre presidenti e del sindaco di Milano sul palco reale ( Giorgio Napolitano, Mario Monti, Roberto Formigoni, Giuliano Pisapia.) Nota firmata.

Ecco quanto mi scrive un nostro lettore inviandomi alcune immagini tratte da Google scattate ieri sera durante l’evento mondano a Milano. Nella città “da bere” degli anno ’80 sono volati il SuperMario e il nostro capo dello Stato Giorgio Napolitano con le relative consorti vestite non da bancarella se pur “bene” di Piazza Verdi ma  con abiti di alta sartoria. Minimo 3000 euro tra mutande, sottane, pizzi e profumi. I monili a parte.

napolitano e moglie alla scalamonti e moglie alla scalaMa certo si sono sacrificati per il popolo italiano. Ci viene da sognare pensando alle loro lacrime versate nelle toilettes pour dames lontane dai flash di fotografi indiscreti. Perché loro amano soffrire sobriamente e in solitudine. Mica si chiamano Elsa Fornero che non teneva nella borsetta uno straccio di fazzoletto. Quanto ci ha commosso vedere la sua furtiva manina passare sulle palpebre bagnate di sante lacrime mentre sciorinava i sacrifici da sostenere ( il popolo ovviamente). Piangeva con tanta bontà! E si asciugava il volto rigato da gocce di rugiada rotolanti dai suoi occhioni con il dorso della sua tremante mano. E tanti sono stati i cattivoni che l’hanno criticata. Vuoi mettere le sue lacrime con quelle della Prestigiacomo? Sarebbe un sacrilegio!

stagionealla scalaBando alle chiacchiere. Guardate le immagini amici cari. E prenotate, se potete, il circolo delle bocce per svago e il cinema della parrocchia per evadere magari vedendo “Santa Maria Goretti” o “Marcellino pane e vino”. E alle donne: iscrivetevi al circolo “Mani di fata” per un torneo all’uncinetto o al tombolo da devolvere in beneficienza.  Ovviamente per l’abbigliamento non c’è niente di meglio e a portata di tasca del mercatino rionale. Baci da Roma.

PS:come potete notare davanti il teatro La Scala non autovetture perchè la benzina è aumentata. Loro sobri geneticamente, fa tanto fine e intelligente, sono andati a cavallo i quali pazientemente attendono fuori per riportare a casa i padroncini che si stanno annoiando sulle note del Don Giovanni di Mozart. stanno annoiando sulle note del Don Giovanni di Mozart. Si sacrificano per il popolo. E magari dopo lo spettacolo vanno a letto senza cena. Noblesse oblige.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Giornale online iscritto il 2/05/2008 al n. 184/2008 del Registro di Stampa del Tribunale Civile di Roma.
Direttore Ernesta Adele Marando. Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.