DOVREBBE INTERVENIRE LA PSICHIATRIA PER SALVARE IL SALVABILE
liberta-copertaIl governo di HOSNI MUBARAK ha assicurato per trent’anni la pace nel MEDITERRANEO ORIENTALE, AFRICA SETTENTRIONALE  e ai confini sud orientali di ISRAELE. La stupidità autolesionistica  dell’azione degli STATI UNITI e dell’UNIONE EUROPEA sta facendo di tutto per distruggere tale realtà mentre, al solito, la stampa “progressista” occidentale esalta la corsa verso il baratro di un nuovo IRAN. Non più nell’ASIA CENTRALE ma sulla sponda SUD del MEDITERRANEO, a fianco del CANALE di SUEZ, alle frontiere di ISRAELE.

el-baradei-ahamadinejadNon è più la diplomazia a doversi interessare dei comportamenti dei politici e diplomatici di WASHINTON e BRUXELLES sulla crisi egiziana. L’esame dovrebbe essere immediatamente affidato a psichiatri che esaminino le cause del suicidio occidentale in diretta attuato con la richiesta di una “transizione immediata”. Significa: Con la consegna dell’EGITTO ai fratelli musulmani ed EL BARADEI che hanno già intimato al presidente MUBARAK di lasciare l’EGITTO “entro Venerdì”. La richiesta di “transizione immediata” formulata dalla follia occidentale ha intanto messo di buon umore la CINA e la RUSSIA.

hosni-mubarakPer la CINA sarà più facile consolidare le proprie posizioni strategiche in AFRICA. La RUSSIA sull’inconsistenza politica e strategica degli USA e dell’UE  potrà presentarsi come unica forza capace di contrastare l’espansionismo cinese e degli assassini che operano dietro la maschera dell’islamismo. Gli USA e l’UE non troveranno più nessun governo che accetti di stipulare con essi trattati di amicizia e contenimento del terrorismo. Solo la follia che si accompagna alla viltà occidentale può far ignorare alle cancellerie degli USA e dell’UE che cosa sarà l’EGITTO appena si saranno insediati al potere i fratelli musulmani e con essi gli emissari delle varie sette terroriste contrastate dal governo di MUBARAK per trent’anni. L’incidenza che avrà sul destino dell’AFRICA, del MEDIO ORIENTE e del MEDITERRANEO il terrorismo mascherato da pirateria - che già opera allo sbocco del CANALE DI SUEZ nell’OCEANO INDIANO partendo dalle basi somale – appena si sia saldato con un governo egiziano condizionato dal terrorismo stesso in funzione anti israeliana e antioccidentale.

canale-suez-mappaIl CANALE di SUEZ tornerà a essere utilizzato per ricattare l’occidente e solo la CINA e la RUSSIA saranno considerate in grado di contrastare le azioni dei terrorismi operanti dalle basi conquistate in EGITTO e SUDAN. L’azione di trascinamento del terrorismo al potere in EGITTO strategicamente modulata dalla follia occidentale potrebbe ancora essere fermata. Se si pensa ai disastri provocati nel 1979 per aver consentito e addirittura favorito la consegna dell’IRAN a un gruppo di terroristi fanatici inquisitori  oggi in possesso di armi atomiche si avrà la conferma di come si debba impedire la ripetizione odierna di quell’operazione in EGITTO. Anche con l’aiuto della psichiatria che elimini dalla scena soggetti ignoranti, incapaci e tragicamente autolesionisti. Per questo solo divenuti di fatto complici dei terroristi proposti in sostituzione di MUBARAK. Ansiosi di offrire alla grande stampa occidentale occasioni di scrivere di lapidazioni di donne e impiccagioni in EGITTO come avviene da trent’anni nell’IRAN del terrorismo inquisitorio. Magari in attesa dell’espansione all’OCCIDENTE di quella civiltà così mirabilmente sostenuta. 
falcoverde