Atto d'accusa contro ogni forma di ingiustizia - Giornale periodico on line a carattere politico e culturale
palazzo_dei_maresciallitogheDecisione Disciplinare potrebbe slittare a lunedì 10 gennaio.
Roma, 17 gen.(Apcom) - I magistrati di Salerno Luigi Apicella, Dionigio Verasani e Gabriella Nuzzi non parteciperanno, oggi pomeriggio, al dibattimento di fronte alla sezione Disciplinare del Csm per lo scontro avuto con la procura di Catanzaro. A quanto si è appreso i tre magistrati, che hanno lasciato palazzo dei Marescialli al termine della mattinata, avrebbero deciso questa linea per non trovarsi coinvolti in un dibattimento durante il quale i colleghi di Catanzaro potrebbero muovere accuse nei loro confronti.
Parteciperanno invece regolarmente al dibattito il Procuratore generale di Catanzaro Enzo Jannelli e i sostituti Alfredo Garbati e Salvatore Curcio. "Noi rispettiamo le istituzioni", ha detto infatti a tal proposito Jannelli ai giornalisti che gli chiedevano quale sarebbe stata la linea di condotta dei magistrati catanzaresi.

Intanto, sembra ormai certo che il tribunale delle toghe non possa decidere oggi se trasferire dalle sedi e dalle funzioni i magistrati incolpati. Il disciplinare, infatti, non potrà pronunciarsi prima della decisione sull'istanza di ricusazione presentata dai legali dei pm di Salerno, Stefano Racheli e Nicola Saracino, istanza su cui deve decidere un collegio presieduto dal laico di An Gianfranco Anedda, alternativo a quello del giudizio di merito e che si dovrebbe riunire appunto lunedì. A confermare la notizia è anche il consigliere Michele Saponara.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Giornale online iscritto il 2/05/2008 al n. 184/2008 del Registro di Stampa del Tribunale Civile di Roma.
Direttore Ernesta Adele Marando. Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.