Atto d'accusa contro ogni forma di ingiustizia - Giornale periodico on line a carattere politico e culturale

befana La befana vien di notte
e ha le scarpe tutte rotte.
Sulla scopa gira e volta
e la cenere ti porta.
I ferruzzanoti son cattivelli 
e non 'nci porta  li cullurelli.

A Ferruzzano si respira un’aria greve e riflessiva. Le vigilie delle feste natalizie hanno portato consiglio. E così tutti o quasi quelli della maggioranza con a capo il Presidente, cioè il sindaco, e la minoranza hanno deliberato che è stato offeso Ferruzzano ed è stata offuscata la sua l’immagine dalle dichiarazioni pubblicate dal giornalista Dott Francesco Gangemi sul numero di dicembre 2008 del "DIBATTITOnews" e perciò  il giornalista va punito!
E così, per difendere l’onore offeso del borgo, il consiglio comunale prepara la controffensiva di terra.  Si delibera all’unanimità di denunciare  il giornalista Dottor Gangemi e il suo giornale, “DIBATTITOnews”. Esattamente il numero uscito l’otto di dicembre 2008. 
Ma se la memoria mi assiste, mi pare che dal giugno 2008 e da allora per ogni mese, il Comune di Ferruzzano e le gesta di alcuni suoi amministratori sono stati al centro delle attenzioni investigative e giornalistiche del Direttore Dott. Gangemi. E sostanzialmente le notizie pubblicate nei numeri precedenti erano sulla stessa linea del numero incriminato dai “nostri” governatori locali. Perchè si è deciso di denunciare solo quanto scritto nell'ultimo numero di dicembre? Allora vuol dire che le notizie pubblicate nei mesi precedenti corrispondevano al vero e non vi erano gli estremi per una denuncia? La logica questo suggerisce...

piattaforma mare ridIo mi rivolgo ai cittadini di Ferruzzano con semplici quesiti: il paese di Ferruzzano è stato leso da quanto denunciato dal giornalista Francesco Gangemi sul mensile da Lui diretto oppure Ferruzzano è stato ed è offeso nel cuore nel vedersi attraversare da uno stagno di liquame di fogna a cielo aperto che defluisce nel mare dove, non dico gli adulti che magari saranno incalliti, ma bambini ignari vi fanno il bagno? Da spiagge devastate da costruzioni abusive sull'onda del mare? L ’immagine di Ferruzzano è stata sporcata del Direttore Francesco Gangemi perché ha avuto il coraggio di denunciare malaffari o è stata sporcata da comparaggi che seminano il terrore con minacce non tanto trasversali?

Scrivete i Vostri commenti, saranno pubblicati. Abbiate il coraggio di parlare apertamente invece di spettegolare tremanti come coniglietti. Capisco che la morte faccia paura, ma vivere da vili significa morire ogni giorno! Capisco che parlare espone a ritorsioni, ma tanto non pensiate che con l'omertà arriverete da qualsiasi parte. Comunque nessuno vi ringrazierà per le vostre bocche cucite. Sarete solo voi a pagare con una vita priva di libertà. Io so di rischiare ma non ho paura. La Libertà non ha prezzo.  Non amo affatto la retorica anche se può sembrare retorico dirvi che  vivere con la paura è molto più faticoso che vivere da persone coraggiose.

A Ferruzzano si è in trepida attesa di conoscere il principe del foro che dovrebbe essere nominato dal responsabile dell’ufficio tecnico (?), come recita la delibera affissa all’albo pretorio il 24 dicembre 2008, per la difesa all’onta subita attraverso la penna imprudente del giornalista dott. Francesco Gangemi.

Ma a proposito, il Comune di Ferruzzano non ha un proprio legale pagato a cottimo per tutto l’anno? Come mai deve nominare uno “straniero” che dovrà pagare a parte con i soldi pubblici? Mistero… per me naturalmente. Sicuramente ci sarà una valida ragione che noi rispetteremo. Ci mancherebbe!

Ferruzzano 6 gennaio 2009

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Giornale online iscritto il 2/05/2008 al n. 184/2008 del Registro di Stampa del Tribunale Civile di Roma.
Direttore Ernesta Adele Marando. Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.