Atto d'accusa contro ogni forma di ingiustizia - Giornale periodico on line a carattere politico e culturale

nardi dintronoSU CHE COSA E SU CHI STAVA INDAGANDO IL P.M. MICHELE NARDI ALLA PROCURA DI ROMA POI FERMATO CON L'ARRESTO E L'INCREDIBILE PROLUNGATA CARCERAZIONE PREVENTIVA? A CHI PUO' AVERE DATO FASTIDIO?

Il Giudice Michele Nardi in carcere in via cautelare da 17 mesi senza prove di colpevolezza accusato da pentito la cui attività principale era quella di usuraio. Questo è uno stato di Diritto? Dove individui senza scrupoli e senza alcuna credibilità le cui deposizioni si sono rivelate inattendibili hanno portato in carcere preventivo una persona innocente fino a prova contraria 

Da Radio Radicale la registrazione integrale della deposizione per videoconferenza dal giudice Michele Nardi nell’udienza del 25 Maggio 2020 al Tribunale di Lecce per il procedimento “Nardi ed altri”. Il Giudice Miche Nardi della Procura di Roma ingiustamente detenuto in via cautelare dal 14 Gennaio 2019 dopo le deposizioni di alcuni “pentiti”. Registrazione audio della deposizione Dr. Michele Nardi da remoto dal carcere di Matera dell'udienza di "Processo a carico di Michele Nardi ed altri per la vicenda "Sistema Trani" " che si è tenuta a Lecce lunedì 25 maggio 2020.

Michele Nardioliveti empamlettera olivetiIl medico Alberto Oliveti forte dei suoi buoni uffici chiama a raccolta con una lettera i presidenti di tutti gli Ordini dei Medici d'Italia e i sindacati e attacca con false accuse il Medico Ernesta Adele Marando che non aveva gradito la truffa ai propri danni. L'Oliveti infanga la Collega Marando, il suo avvocato Dr. Giuseppe Lupis del Foro di Locri e il pm Dr. Michele Nardi della Procura della Repubblica di Roma, ancora in carcere preventivo dal 13 Gennaio 2019, per tentare di delegittimarli.

Amici carissimi , ecco fresca fresca di timbri la mia denuncia querela presentata a piazzale Clodio stamattina al nostro campione. Grazie alla sua preziosissima collaborazione. Così non potrá dire che non lo attenziono e non lo ringrazio.

Giornale online iscritto il 2/05/2008 al n. 184/2008 del Registro di Stampa del Tribunale Civile di Roma.
Direttore Ernesta Adele Marando. Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.