Atto d'accusa contro ogni forma di ingiustizia - Giornale periodico on line a carattere politico e culturale
Tribunale di Lecce. Udienza del 19 Ottobre 2020.  Ultimi sviluppi processo a Lecce: Antonio Savasta incriminava il padre di Flavio D’Introno su richiesta di quest'ultimo, per quanto si ricava dalla testimonianza della sorella Renza D’Introno avvocato

renzadintrono
Udienza contro Dr. Michele Nardi e Dr. Vincenzo Di Chiaro nel processo definito “ Sistema Trani”. Ascoltata l’avvocato Renza Lara D’Introno, sorella di Flavio D’Introno, l’accusatore maximo del Giudice Michele Nardi. Viene citata dalla difesa del Dr. Nardi e si presenta come teste ma per incanto si ritrova invece nella veste di indagata. Apprende dal banco dei testimoni di essere iscritta nel registro degli indagati. Un processo denso di colpi di scena.
 
La teste/ imputata in procedimento connesso é la sorella di Flavio D’Introno, alcolista già in cura al Sert, usuraio, millantatore, bugiardo seriale condannato in via definitiva e ancora in galera per usura e altri reati. 
L’avvocato Renza Lara D’Introno è anche un ottimo Avvocato e ha detto, tra l’altro, una cosa importantissima: come Savasta, alleato del fratello Flavio e quindi in combutta, ha fatto molti provvedimenti contro suo padre, probabilmente per ragioni ricattatorie nascenti dall’accordo Savasta /D’Introno che poi hanno cercato di scaricare sul Dr. Nardi quando si sono visti scoperti.



https://youtu.be/z1bEvVKp-Ao

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Giornale online iscritto il 2/05/2008 al n. 184/2008 del Registro di Stampa del Tribunale Civile di Roma.
Direttore Ernesta Adele Marando. Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.