Atto d'accusa contro ogni forma di ingiustizia - Giornale periodico on line a carattere politico e culturale
Enpam, casse previdenziali e circondario. Vi racconto cosa vedo ...

GU SOSPENSIONE NOTAIO ANDREA MOSCA
Caro Direttore,
devo sottoporLe le considerazioni che ho maturato in relazione ai fatti gravissimi in cui mi sono ritrovato direttamente protagonista, perché ritengo siano molto simili, anche troppo, a quanto si sta operando ai Suoi danni e ai danni del Suo giornale, e si è operato e si sta operando in maniera ancora più evidente e sconvolgente per l’immagine della Giustizia contro il dott. Michele Nardi e contro chiunque stia operando per la tutela dei Diritti garantiti da norme nazionali e internazionali.

Il tutto nel contesto di una vastissima associazione criminale con propaggini giudiziarie non più nascoste in Italia. Per tali ragioni le fornisco il riferimento ad uno dei miei post denuncia social (il cui testo copio-incollo qui di seguito) e le allego alcuni documenti che troverà di sicuro interesse:
Maga Magò 2 F41832AC BEB0 4C94 BA4F 5B2E5BCFC751congresso notai 24 11 20L’ 8 settembre 2020 pubblicai un articolo su questo giornale dal titolo “ENPAM dismissioni immobili. Il notaio Andrea Mosca e fu sera e fu mattina” per descrivere ancora una volta, documenti alla mano, quanto di “bizzarro” si stava consumando nella gestione opaca e discutibile riguardante la dismissione degli immobili della Fondazione Enpam. Non sono stata la prima ad alzare il tendone su uno scenario inquietante, dove già altri cronisti e politici avevano puntato il dito e avevano espresso la loro opinione con forza e determinazione. Per poi nel tempo  calò il silenzio e l’attenzione...
michele nardi posterCaso unico nella storia giudiziaria italiana: Il Dr. Michele NARDI, sostituto procuratore della Repubblica a Roma, come p.m. che aveva svolto indagini, il 12 Aprile 2018, richiese al Tribunale di ROMA, inviandogli i voluminosi fascicoli con le prove raccolte, di fissare un’udienza per il processo immediato nei confronti di OLIVETI, AURELI, CREMONINI, indagati per truffa ai danni di un medico. A Novembre il Dr. Nardi inviò al procuratore capo dr. PIGNATONE e all’”aggiunto” dr. CUCCHIARI una nota sulla necessità di svolgere ulteriori indagini per diverse e più gravi ipotesi di reato. La nota fu vistata da entrambi i destinatari.
Il Dr. Nardi venne arrestato il 13 Gennaio 2019 su dichiarazioni accusatorie di responsabili di gravi reati, sprovviste di valore probatorio. Per “punirlo” per la richiesta del processo nei confronti dei tre e impedire ulteriori indagini sulle associazioni e gli associati ad essi riconducibili? E’ un problema che si impone per chiunque voglia ricercare la verità. Nella comparazione tra il processo per il quale il Dr. NARDI aveva chiesto al Tribunale la fissazione di un’udienza per la celebrazione del processo e che gli venne sottratto e poi archiviato, e il suo arresto del 13 Gennaio 2019. Sulla base di accuse sciancate e calunnie incredibilmente valorizzate per avviare, a Lecce, un procedimento che sta per concludersi.
Poster art fuoridalcoro"Il lato oscuro delle previdenza". Giusto per non dimenticare e per chi ancora non ne conoscesse l’esistenza di questa scellerata testimonianza in diretta e quindi ne venisse informato. In tanti di noi ormai non riusciamo a fare fronte alle spese anche di studio per questo maledetto terrorismo diffuso a reti unificate h24 sul virus influenzale covid19 e di previdenza e assistenza nemmeno l’ombra!
Ma costui e il suo entourage che con i nostri soldi per la contribuzione obbligatoria e versati per legge, sono milionari potremmo dire a sbafo. Uso il condizionale giusto per... Io ho avviato da tempo una serie di procedimenti legali, querele e denunce contro questo stato di cose. Contro costui.
Secondo voi chi potrebbe essere il congruitore? Perché nell’affare Enpam c’è la mitica figura dell’anonimo “congruitore” la cui identità è ancora tenuta nascosta

CONGRUITORE JPG RID
“ La scandalosa protezione assicurata all’ “anonimo” CONGRUITORE da parte di Oliveti, Bianchini e complici. Ricordando LA SEMPLICEMENTE OMESSA INDIVIDUAZIONE DEL “CONGRUITORE” indicato da Cesare Bianchini e Marcello Maroder SU ORDINE DI ALBERTO OLIVETI, come responsabile della fissazione delle cifre estorte è tanto più grave in quanto successiva alla richiesta al Tribunale di Roma del 12 Aprile 2018 di voler fissare l’udienza per il processo immediato di Alberto Oliveti, della sua segretaria Antonietta Aureli, del complice Ivo Cremonini per truffa già documentata in atti. Così come le azioni ulteriori dell’associazione che così s’è impadronita ancora della cassa ENPAM. Con elezioni truccate e inarrestabili complicità.”
Giornale online iscritto il 2/05/2008 al n. 184/2008 del Registro di Stampa del Tribunale Civile di Roma.
Direttore Ernesta Adele Marando. Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.