logo nuovo

Atto d'accusa contro ogni forma di ingiustizia - Giornale periodico on line a carattere politico e culturale

Il Ministro degli Interni Salvini e il blocco dello sbarco dei clandestini. Questa posizione non è gradita all’opposizione buona solo a nulla

AddThis Social Bookmark Button
 ilbraccioviolentodellalegge

La presa del potere per via giudiziaria

Il  braccio violento della Legge per tacitare la voce pressocchè unanime degli italiani che vogliono la difesa del loro territorio da assalti programmati per depredarlo
IL MINISTRO DEGLI INTERNI DENUNCIATO PER ISTIGAZIONE ALL'ODIO RAZZIALE ( ???)
https://www.facebook.com/1238225291/posts/10213296726472852/
salvini denunciato odio razziale 250 pxComplimenti vivissimi a chi ha denunciato il Ministro degli Interni Salvini. indagato  per essersi reso colpevole di volere difendere questa terra italiana martoriata da invasioni clandestine e barbariche e difendere gli italiani scarnificati fino all'osso da una politica fin'ora assassina.

Hanno scoperto che gli italiani,  sostenitori della ferma posizione di del Ministro Salvini nel difendere i confini patrii, sono individui senza cervello. Plagiabili e istigati all’odio. Una psicodiagnosi di incapacità di pensare rivolta a chi non la pensa come loro. Una nuova era è iniziata. La maggioranza degli Italiani è beota! Perché la maggioranza di noi italiani trova nella posizioni di Salvini le nostre posizioni. Posizioni che erano compresse e fustigate nei precedenti governi imposti dal Colle e dalle lobby finanziarie.

La volontà popolare in Italia è targata come incapacità di pensare e di volere.


DICIOTTI: SBARCATI TUTTI
All’Unione Europea vanno le nostre sentite condoglianze. Entità morta dalla nascita. Abbiamo visto la solidarietà degli Stati membri! Dopo la Grecia massacrata Italia dileggiata. Italiani, tranne i venduti che si sono riempite le tasche, considerati sudditi coloniali. Poveri e pazzi. Senza cervello plagiati dalle idee di Salvini che istiga all’odio. Da TSO
salvini sbarcati nave diciotti 250pxMa, amici miei, possiamo sopportare tanto bieco razzismo contro di noi? Perché questo è! Ridurci al silenzio con le “buone” o con le cattive. Depredarci con "equitalie" che addirittura senza nemmeno avvertirti, ti ipoteca pensione e beni, se li hai, per presunte sanzioni amministrative che il più delle volte sono inesistenti o nulle. Estorsioni di stato si chiamano. E se ti ribelli sei da TSO (trattamento sanitario obbligatorio) in massa. Senza alcuna possibilità di ricorso, specie nel fine settimana, quando sono chiusi gli uffici dei giudici tutelari che dovrebbero intervenire a tutela dei Cittadini. Mentre il giudice-pubblico ministero di Agrigento, nel fine settimana, sale a Roma, incrimina Salvini e lo invia subito in tribunale.  
E' la presa del potere per via giudiziaria con cui, ancora una volta, dopo solo due mesi da elezioni finalmente libere, si tenta di distruggere la libera espressione del voto. E ripristinare la dittatura dei complici e servi giudiziari, politici e finanziari per degradare lo Stato annullando i risultati elettorali usando da subito la lupara giudiziaria per colpire chi, come Salvini, si pone al servizio del Popolo Italiano. Contro quei complici e servi per impedirgli di strangolarlo, il Popolo Italiano. E non fargli subire le aggressioni fatte di Cittadini fatti a pezzi chiusi in valigia, violentati, rapinati, derubati, privati della casa. 

Salvini merita la più ampia solidarietà. E va immediatamente avviata una riforma della giustizia perché non possa essere più usata contro il Popolo Italiano e chi è stato eletto e opera per servirlo. 

Login