logo nuovo

Atto d'accusa contro ogni forma di ingiustizia - Giornale periodico on line a carattere politico e culturale

Caso Mauro DE Mauro ed Enrico Mattei.. Corte d'assise di Palermo Avvio di procedimenti per presunta falsa testimonianza

AddThis Social Bookmark Button

Contro il Dr. Bruno Contrada, Domenico Puleo, i giornalisti di "Epoca"  Pietro Zullino e Paolo Pietroni  e l'Avvocato Giuseppe Lupis

Avv. Giuseppe Lipera - Comunicato stampa

Pubblichiamo il Comunicato Stampa di oggi dell'avvocato Giuseppe Lipera difensore del Dr. Bruno Contrada. Comunicato Stampa all'indomani della sentenza di assoluzione di Totò Riina coinvolto nel caso della scomparsa del Giornalista Mauro De Mauro oltre quarantanni fa. Nelle immagini il Dr. Bruno Contrada a sinistra e l'Avvocato Giuseppe Lipera, suo difensore, a destra.La redazione di J'accuse

imagescadsoiu4avv_g_lipera            "  COMUNICATO STAMPA "
Nell’interesse del dott. Bruno Contrada dopo che la Corte di Assise di Palermo, pronunciando la sentenza sul caso “ De Mauro” ha deciso di trasmettere gli atti al P.M. per eventuale falsa testimonianza.

Sconosciamo ovviamente le motivazioni che hanno indotto la Corte di Assise di Palermo, che emettendo sentenza sul  caso “DE MAURO”, disattendendo la richiesta di condanna avanzata dal P.M., ha deciso di trasmettere gli atti al Procuratore della Repubblica di Palermo, perché proceda, tra gli altri, per il reato di falsa testimonianza nei confronti del Dott. Bruno CONTRADA, che quando venne sentito nella veste di testimone, in qualità di teste assistito, era difeso dall’Avv. Giuseppe Lipera.

La pubblicità degli atti del dibattimento, tra cui le dichiarazioni del Dott. CONTRADA, essendo atti a disposizione delle parti, e tra questi del P.M., non avevano alcun bisogno di essere trasmessi formalmente all’Ufficio del P.M., il quale in piena autonomia poteva decidere di valutare ogni eventuale azione essendo libero di estrapolare copia dei verbali ove vi era anche la testimonianza di CONTRADA.Siccome non dubitiamo che il Dott. CONTRADA abbia detto circostanze non veritiere, seppur per fatti risalenti a 41 anni fa, manifestiamo sin d’ora il nostro disappunto e comunque la curiosità di leggere la motivazione della sentenza “DE MAURO” sul punto, non avendo i poteri divinatori che ha il P.M. Antonio Ingroia secondo il quale, in base a quanto si legge nelle agenzie, solo attraverso la lettura del dispositivo di sentenza che ha assolto l’imputato Totò Riina ritiene che una parte della decisione accoglie l’impostazione dell’accusa; noi per capire  con scienza il significato della trasmissione degli atti al P.M. per eventuale falsa testimonianza del Dott. CONTRADA, aspettiamo di leggerla questa sentenza. Un fatto è certo: ancora ombre e ancora dubbi, tanto si insinua, costantemente da 19 anni e ciò non è Giusto!Allora abbiamo ragione noi quando chiediamo che si faccia la revisione del processo CONTRADA, cioè un nuovo processo a Bruno Contrada, ma la parola spetta alla Corte di Appello di Caltanissetta, noi la possibilità l’abbiamo data e confidiamo che ciò avvenga al più presto.
Avv. Giuseppe Lipera "
--------------------------------------------------------------------------------------------------
Riportiamo il titolo e il link di uno dei tanti articoli apparsi stamani online sul caso della assoluzione di Riina.
Noi della redazione di J'Accuse... ! attendiamo di leggere il dispositivo di sentenza, dopo che sarà depositato entro novanta giorni, che ha portato ieri all'avvio di procedimenti per falsa testimonianza, articolo 372 c.p., contro il Dr. Bruno Contrada, Domenico Puleo, i giornalisti di "Epoca"  Pietro Zullino e Paolo Pietroni  e l'Avvocato Giuseppe Lupis . Siamo curiosi di conoscere i percorsi dei processi della mente umana di alcuni rappresenrtanti della legge costituita.

Da Libero.it: " La Corte ha trasmesso gli atti al Pubblico Ministero perché proceda per falsa testimonianza nei confronti dell'ex funzionario del Sisde Bruno Contrada, dei giornalisti Pietro Zullino e Paolo Pietroni e dell'avvocato Giuseppe Lupis. Gli ultimi tre avrebbero avuto collegamenti con i servizi segreti e avrebbero avuto un ruolo depistante nelle indagini. "

Da Libero-news.it  di oggi 11 giugno 2011
Caso De Mauro, assolto Riina:"non era il mandante"

J'Accuse ha pubblicato nel passato sul caso Mauro De Mauro. Ecco qualche articolo. Cliccate sui titoli per aprirli e leggerli:

Mauro De Mauro. Avvocato Lupis Giuseppe: Wanted alive or dead!

Accanimento giudiziario! Continua la persecuzione dell'Avvocato Lupis indagato a tutti i costi!

L'ex agente dei servizi segreti Contrada deporrà domani 17 novembre controTotò Riina

La Storia infinita di Bruno Contrada

Per saperne di più cliccate su questo link
http://www.jeaccuse.eu/index.php/antologia-delle-ingiustizie-archivi-35/18-dossier-avvocato-giuseppe-lupis.html
si aprirà un elenco di articoli cliccando sui quali si apriranno i servizi giornalistici riguardanti l'Avvocato Giuseppe Lupis .


 

 

 

 

Login